AGRITURISMO “ANTICO MOLINO”
Azienda Agraria Sargentini Mario e Mosconi Dina
Voc. Molino - Piegaro - PERUGIA
www.anticomolinoumbria.it




DANZIAMO
VERSO LA LUCE


























SEMINARIO DI DANZE IN CERCHIO


CONDUCE: CAROLINA BOTTI


SABATO 20 DICEMBRE

dalle 10.00 alle 19.00





Danze in cerchio di nuova creazione, tradizionali, simboliche, meditative e di preghiera, legate al Natale e al Solstizio d’Inverno. Un'occasione per celebrare insieme questo importante momento dell’anno ed interiorizzare i significati simbolici
di questo passaggio di stagione.











LE DANZE
Le danze proposte fanno parte della “DANZA SACRA IN CERCHIO ”, una metodologia proveniente da una ricerca che intende mettere in luce i valori simbolici, rituali e unificanti presenti nelle danze dei vari popoli del mondo con l'elaborazione di nuove danze ispirate alla natura e alla meditazione.

La "Danza Sacra in Cerchio" nasce negli anni '70 dall’incontro tra la ricerca del danzatore e coreografo tedesco Bernard Wosien  ed i valori spirituali nella vita comunitaria della Fondazione  Findhorn in Scozia; quest’attività in seguito si amplia in tutto il mondo stimolando nuove ricerche e la creazione di nuovi insegnanti.
Le danze sono rivolte a coloro che desiderano percorrere un cammino di consapevolezza interiore e di gioiosa celebrazione della vita con la danza, aiutano ad armonizzarsi come gruppo in uno spirito di cooperazione stimolando a riconoscere l’unità nella diversità e promovendo una cultura di pace.

Danzando in cerchio sviluppiamo valori di accoglienza, rispetto, condivisione e amore e creiamo un ponte di comunicazione con la nostra Fonte Spirituale.

Il cerchio simbolicamente rappresenta l’unità con il Tutto e ci collega alla ciclicità della Vita e della Natura.

…..Attraverso l'energia delle danze "bene-diciamo" noi stessi e il mondo intero!




CAROLINA BOTTI

comincia ad insegnare “DANZA SACRA IN CERCHIO” nel 1987 a Roma, viaggiando in seguito anche in altre città italiane e collaborando con numerose Associazioni ed Istituzioni.
Attualmente conduce Incontri, Seminari, Laboratori nelle scuole e Corsi di Formazione, creando nuove coreografie ispirate alla natura, a tematiche particolari o per occasioni specifiche ed integrando alcune volte le danze con altre discipline volte allo sviluppo
della coscienza umana.
Nel 1991 ha completato il corso di formazione per l'abilitazione all'insegnamento delle danze presso la “Findhorn Foundation” in Scozia.
Dal 1998 al 2005 ha diretto il gruppo artistico “Danzatonda” partecipando a numerosi eventi con spettacoli dal vivo.
Nell’ambito delle discipline corporee fanno parte del suo bagaglio di esperienza e formazione la danza moderna e contemporanea, il corso per istruttori del sistema “Rio Abierto”, la ricerca sulle “Danze sacre-simboli in movimento” di M. Gabrielle Wosien e lo studio delle danze tradizionali italiane con Pino Gala.
Vive da circa un anno in Umbria, a Città della Pieve (PG), con suo marito e suo figlio.





PROGRAMMA



L’arrivo è previsto entro e non oltre le 9.30 di sabato 20 dicembre.
Ore 10-13: si danza
Ore 13.30: si condivide il pasto
Ore 15-19: si danza




Numero di partecipanti:

minimo 8, massimo 13



Quota (comprendente anche il pasto):
€ 50 a persona





Oltre le 13 persone si creerà una lista d'attesa che una volta raggiunto un minimo di 8 persone permetterà di ripetere un secondo seminario domenica 21 con le stesse modalità.





COME ARRIVARE ALL’AGRITURISMO “ANTICO MOLINO”

In treno: linea Firenze-Roma stazione di Chiusi-Chianciano Terme,
poi navetta gratuita.
In auto: A1 da Firenze uscita Chiusi-Chianciano Terme
direzione Perugia-Piegaro
A1 da Roma uscita Fabro direzione Perugia-Piegaro
2 km dopo Piegaro, direzione Perugia, a destra
indicazione Ierna-Vignaie
E45 uscita Perugia-Madonna Alta direzione Città della Pieve 4 km dopo Tavernelle a sinistra indicazione Ierna-Vignaie.
Proseguire per Ierna-Vignaie per 500 m, a sinistra piccolo cartello bianco Vocabolo Molino



Per qualsiasi altro tipo di informazione potete contattare
Luca Sargentini
:
Mob. +39 3495330062
Tel. +39 0758355563
Fax 075832207 (All’attenzione di Luca Sargentini)